Una storia lunga millenni

Una storia lunga millenni

Riscaldamento, raffreddamento, caldaie, impianti di irrigazione, climatizzazione, trattamento dell’acqua, impianti a pompa di calore.

Tutti abbiamo conoscenza di questi sistemi, ormai parte integrante nelle nostre abitazioni e sedi di lavoro. Progresso e scienza ci hanno permesso di vivere in una comfort zone, abituati a queste comodità alle quali mai rinunceremmo.
Eppure non è sempre stato così, vi siete mai chiesti quando è nata l’idraulica? Quando l’uomo ha iniziato a controllare l’acqua?

 

I primi impieghi della forza dell’acqua risalgono addirittura alla Mesopotamia e all’Egitto, si pensi che sistemi di irrigazione sono stati usati sin dal VI millennio a.C.!

Con il passare dei secoli e con lo sviluppo della tecnologia si è continuato a migliorare la struttura e l’efficienza del sistemi idraulici. Antica Grecia, Cina antica e medievale furono particolarmente prolifiche negli studi sull’idraulica.

L’antica Roma, per la sua particolare configurazione, è stata costituita da svariati acquedotti, canali per drenare i fiumi e porti, opere immense per le tecnologie dell’epoca, costruite in decenni di lavori.

Anche il nostro Leonardo nel Rinascimento ha messo del suo a riguardo, osservando come la velocità dell’acqua è massima al centro del fiume e minima sui bordi, studiando anche la conservazione della massa in un corso d’acqua.

L’idraulica come scienza nasce ufficialmente nel 1628 con Benedetto Castelli, monaco cristiano, matematico e fisico.

 

Grazie a questi ed altri luminari l’idraulica è oggi quella che conosciamo tutti noi, sapiente sinergia tra storia, tecnologia, innovazione e continua ricerca.

 

Quali sono gli sbocchi ora di una scienza così ampia?

Dai un occhio alla nostra pagina impianti per farti un’idea!

Di cosa hai bisogno? Richiedi un preventivo totalmente GRATUITO